Roberto BARBERA

Professore associato di FISICA SPERIMENTALE [FIS/01]
Ufficio: DFA T19
Email: roberto.barbera@ct.infn.it
Telefono: 5504
Mobile: 349 3762671
Fax: 095 337938
Sito web: www.dfa.unict.it/docenti/roberto.barbera
roberto.barbera
Orario di ricevimento: Martedì e mercoledì dalle 12:00 alle 13:00 Eventuali avvisi di indisponibilità del docente saranno diramati esclusivamente attraverso Studium (http://studium.unict.it).


Il Prof. Roberto Barbera è nato a Catania nell’Ottobre del 1963. Si è laureato in Fisica “con lode” nel 1986 presso l’Università degli Studi di Catania e dal 1990 è titolare di un Dottorato di Ricerca in Fisica conseguito presso lo stesso ateneo. Dal 2005 è Professore Associato di Fisica Sperimentale (FIS/01) presso il Dipartimento di Fisica e Astronomia dell’Università di Catania e all’inizio del 2014 ha conseguito l’Abilitazione Scientifica Nazionale a Professore di Prima Fascia di Fisica Sperimentale e delle Interazioni Fondamentali. Sin dalla laurea, la sua principale attività di ricerca è stata condotta nel campo della Fisica Nucleare e Sub-nucleare. Egli è ha condotto diversi esperimenti in Francia, Russia, Stati Uniti e Svezia al fine di studiare le proprietà della materia nucleare in collisioni tra ioni pesanti alle energie intermedie. È autore di diversi capitoli di libri, di più di 250 articoli scientifici su riviste scientifiche internazionali e di più di 400 atti di congressi internazionali (si veda la sua pagina personale su ORCID, http://orcid.org/0000-0001-5971-6415, e/o il suo profilo su Google Scholar: http://scholar.google.com/citations?hl=en&user=W5helEUAAAAJ). È editor dell’International Journal of Distributed Systems and Technologies e referee di Journal of Grid Computing, di Future Generation Computer Systems e di BMC Medical Informatics. Inoltre, egli è un consulente della Commissione Europea e un reviewer della European Science Foundation  e dei Ministeri di Scienza e Tecnologia di diversi paesi del mondo.

Dal 1997 egli partecipa ad esperimenti al CERN ed è attualmente uno dei membri dell’Esperimento ALICE all’LHC. All’interno di ALICE, è stato coordinatore del software off-line del rivelatore Inner Tracking System e membro dell’Off-line Board. Dalla fine del 1999, si interessa di Calcolo Scientifico Distribuito. È stato membro del Technical Committee di TERENA (la Trans-European Research and Education Networking Association, www.terena.org), dell’Executive Committee dell’Italian Grid Infrastructure (the Italian National Grid Initiative, www.italiangrid.it) e del Comitato Tecnico Scientifico del Consortium GARR (la Rete Nazionale Italiana per la l’Università e la Ricerca, , www.garr.it).

A livello europeo, è stato ed è coinvolto nella gestione di svariati progetti finanziati dalla Commissione Europea in FP6, FP7 e H2020 (agINFRA, CHAIN, CHAIN-REDS, DCH-RP, DECIDE, EarthServer, EELA, EELA-2, EGEE, EGEE-II, EGEE-III, EGI-Engage, EGI-InSpire, eI4Africa, EPIKH, EUChinaGRID, EUMEDGRID, EUMEDGRID-Support, GISELA, ICEAGE, INDICATE, INDIGO-DataCloud, ecc.) ed attualmente è il Technical Coordinator del progetto Sci-GaIA (www.sci-gaia.eu). Nel 2004 ha creato l’infrastruttura Grid internazionale GILDA (https://gilda.ct.infn.it) dedicata alla formazione ed alla disseminazione scientifica e tecnologica, che è stata usata in più di 500 eventi formativi che hanno avuto luogo in più di 60 paesi del mondo, e la coordina sin dal principio. Dal 2010 sovrintende al design ed allo sviluppo di Catania Science Gateway Framework (www.catania-science-gateways.it). Egli è anche il responsabile della Federazione d’Identità GrIDP (http://gridp.garr.it) ed è pesantemente coinvolto nella creazione di Autorità di Certificazione, di Federazioni d’Identità e di Archivi Digitali ad Accesso Aperto per l’Open Science in varie regioni del mondo.

Un curriculum aggiornato del Prof. Roberto Barbera è sempre disponibile sul suo profilo ORCID. Una versione visionabile e stampabile è scaricabile da questo link (data dell'ultimo aggiornamento: 11 giugno 2019).

Per un elenco aggiornato delle pubblicazioni del Prof. Barbera si vedano:

Altre utili sorgenti d'informazione sono:

  1. La sua pagina personale su ResearcherID
  2. La sua pagina personale su ResearchGate
Insegnamenti tenuti presso altri dipartimenti

  • 2019/2020 - DIPARTIMENTO DI INGEGNERIA ELETTRICA ELETTRONICA E INFORMATICA
    Corso di laurea in Ingegneria elettronica - 1 anno
    FISICA I J - Pr

  • 2018/2019 - DIPARTIMENTO DI INGEGNERIA ELETTRICA ELETTRONICA E INFORMATICA
    Corso di laurea in Ingegneria elettronica - 1 anno
    FISICA I J - Pr

  • 2017/2018 - DIPARTIMENTO DI INGEGNERIA ELETTRICA ELETTRONICA E INFORMATICA
    Corso di laurea in Ingegneria elettronica - 1 anno
    FISICA I - canale 3

  • 2016/2017 - DIPARTIMENTO DI INGEGNERIA ELETTRICA ELETTRONICA E INFORMATICA
    Corso di laurea in Ingegneria elettronica - 1 anno
    FISICA I - canale 3

  • 2019/2020 - DIPARTIMENTO DI MATEMATICA E INFORMATICA
    Corso di laurea in Matematica - 3 anno
    FISICA GENERALE II

  • 2018/2019 - DIPARTIMENTO DI MATEMATICA E INFORMATICA
    Corso di laurea in Matematica - 3 anno
    FISICA GENERALE II

  • 2017/2018 - DIPARTIMENTO DI MATEMATICA E INFORMATICA
    Corso di laurea in Matematica - 3 anno
    FISICA GENERALE II

  • 2016/2017 - DIPARTIMENTO DI MATEMATICA E INFORMATICA
    Corso di laurea in Matematica - 3 anno
    FISICA GENERALE II

  • 2015/2016 - DIPARTIMENTO DI MATEMATICA E INFORMATICA
    Corso di laurea in Matematica - 3 anno
    FISICA GENERALE II

  • 2015/2016 - DIPARTIMENTO DI SCIENZE BIOLOGICHE, GEOLOGICHE E AMBIENTALI
    Corso di laurea magistrale in Scienze per la tutela dell'ambiente - 1 anno
    FISICA STRUMENTALE

Esperimenti passati, in ordine temporale inverso:

  1. NA57
  2. CLAMSUD

Progetti passati, in ordine temporale inverso (finanziati da Enti italiani: Regione Siciliana, MIUR, ecc.):

  1. PiattafoRme cloud Interoperabili per SMArtgovernment (PRISMA)
  2. Rete di Calcolo per SuperB e altre applicazioni (ReCaS)
  3. Progetto per l'Implementazione e lo Sviluppo di una e-Infrastruttura in Sicilia basata sul paradigma della grid (PI2S2)
  4. Trinacria Grid Virtual Laboratory (TriGrid VL)
  5. Supporting Virtual Research Communities across Italy and South Africa (SPECIAL)
  6. Sviluppo di tecnologie per l'ottimizzazione dell'accesso ai dati di LHC, trasferibili ad altri domini scientifici, mediante l'approccio del grid e del cloud computing (PRIN 2010-2011)
  7. Ricostruzione ed analisi distribuita su una "griglia computazionale" dei dati di simulazione dell'Esperimento ALICE. Particolare attenzione alla ricostruzione di tracce ed all'identificazione di particelle fatta sia con algoritmi che mediante l'uso di reti neurali artificiali (PRIN 2002)

Progetti passati, in ordine temporale inves (finanziati da Enti stanieri: Commissione Europea, ecc.):

  1. Coordination and Harmonisation of Advanced e-Infrastructures for Research and Education Data Sharing (CHAIN-REDS)
  2. e-Infrastructures for Africa (eI4Africa)
  3. Digital Cultural Heritage Roadmap for Preservation - Towards an Open Science Infrastructure for DCH 2020 (DCH-RP)
  4. A data infrastructure to support agricultural scientific communities (agINFRA)
  5. European Scalable Earth Science Service Environment (EarthServer)
  6. International Network for a Digital Cultural Heritage e-Infrastructure (INDICATE)
  7. Diagnostic Enhancement of Confidence by an International Distributed Environment (DECIDE)
  8. Co-ordination and Harmonisation of Advanced eINfrastructures (CHAIN)
  9. Grid Initiatives for e-Science virtual communities in Europe and Latin America (GISELA)
  10. European Grid Initiative: Integrated Sustainable Pan-European Infrastructure for Researchers in Europe (EGI-InSPIRE)
  11. Sustainability of e Infrastructures across the Mediterranean (EUMEDGRID-Support)
  12. Exchange Programme to advance e-Infrastructure Know-How (EPIKH)
  13. Towards a common e-Science infrastructure with the European and Asian Grids (EUAsiaGrid)
  14. Enabling Grid for E-SciencE-III (EGEE-III)
  15. E-science grid facility for Europe and Latin America (EELA-2)
  16. E-infrastructure shared between Europe and Latin America (EELA)
  17. Joining European and Indian Grids for eScience Network Community (EU-IndiaGrid)
  18. Interconnection and Interoperability of Grids between Europe and China (EUChinaGRID)
  19. Empowering eScience across the Mediterranean (EUMEDGRID)
  20. Enabling Grids for E-sciencE-II (EGEE-II)
  21. Enabling Grids for E-sciencE (EGEE)
  22. DataGrid
  23. International Collaboration to Extend and Advance Grid Education (ICEAGE)