Marina GIARRUSSO

Docente a contratto
Ufficio: INFN-LNS, Stanza 235
Email: marina.giarrusso@lns.infn.it
Telefono: 095 542342
Orario di ricevimento: Martedì e giovedì dalle 12:00 alle 14:00 È comunque consigliabile contattare il docente tramite e-mail per verificare che non vi siano impedimenti.


• Docente a contratto per l'insegnamento "Astrophysics Laboratory II" presso il Dipartimento di Fisica e Astronomia dell’Università degli Studi di Catania, A.A. 2020-2021

• TD presso INFN-LNS

Istruzione

• Laurea in Fisica (indirizzo Astrofisica) conseguita presso l'Università degli Studi di Catania in data 19/07/2012 con votazione 110/110 e lode

• PhD in Fisica conseguito con lode presso l'Università degli Studi di Catania in data 24/02/2016

Didattica

• Correlatore di due tesi di Laurea Magistrale discusse presso il Dipartimento di Fisica e Astronomia dell’Università degli Studi di Catania, A.A. 2018-2019

Esperienza Lavorativa

• Contratto biennale TD presso INFN-LNS (01/02/2020 - oggi)

• Borsa di studio presso INFN-LNS (03/01/2018 - 02/01/2020)

• Borsa di ricerca presso UNICT-DFA (29/08/2016 - 29/01/2017)

Grants

• P.I. del progetto biennale "LAboratory Plasma Spectroscopy for Ultraviolet Space" (LAPSUS) finanziato dall’ASI nel 2020 (grant "Attività di studio per la comunità scientifica nazionale - Sole, Sistema Solare ed Esopianeti" nell'ambito dell'Accordo Attuativo ASI-INAF n. 2018-16-HH.0)

• P.I. del progetto biennale "MAgnetised Plasma Spectropolarimetry 3D" (MAPS_3D) finanziato dall’INFN nel 2018 (grant CSN5 Giovani Ricercatori n. 19105/2017)

Attività Scientifica

Commissioning e Science Verification:

• Polarimetri per il progetto MAPS_3D nel 2018

• HARPS-North POlarimeter (HANPO) presso INAF-Telescopio Nazionale Galileo (TNG, La Palma, Spain) nel 2014

• PAOLO (Polarimetric Add-On for the LRS Optics) per lo spettrografo d.o.lo.res presso INAF-TNG nel 2012

• CAOS (Catania Astrophysical Observatory Spectropolarimeter) presso INAF-OACT Serra la Nave nel 2012

Astrofisica Osservativa: osservazioni stellari spettroscopiche e spettropolarimetriche con CAOS (INAF-OACT Serra la Nave), PAOLO (INAF-TNG), HARPS (ESO-La Silla, Chile), iSHELL (NASA IRTF Telescope, Mauna Kea Observatory, USA).

Astrofisica Computazionale: calcolo di modelli di struttura ed evoluzione stellare (Frascati Raphson Newton Evolutionary Code), modelli di atmosphere stellari in LTE con il codice ATLAS, trasporto radiativo con i codici SYNTHE e COSSAM (COdice per la Sintesi Spettrale nelle Atmosfere Magnetiche), righe spettrali in Non-LTE con CHIANTI.

Collaborazioni

• Membro di PLUS (Plasma in Laboratory and Universe Systems) https://www.afs.enea.it/project/astro/

Premi e Menzioni

• 2019: premio del CSFNSM, intitolato al prof. Antonino Rubbino, per la migliore tesi di Dottorato di Ricerca in un argomento di Fisica sperimentale discussa in una delle Università siciliane successivamente al 1 Gennaio 2015

• 2018: menzione speciale della Sezione Fisica della Materia al 104° Congresso Nazionale della Società Italiana di Fisica per il talk "Spettropolarimetria tridimensionale e ad alta risoluzione di plasmi magnetizzati"

Pubblicazioni: elencate nella sezione dedicata


visualizza le pubblicazioni
N.B. l'elevato numero di pubblicazioni può incidere sul tempo di caricamento della pagina

L’attività di ricerca della Dott.ssa Giarrusso riguarda prevalentemente l’Astrofisica Stellare, in particolare la determinazione dei parametri fisici e delle abbondanze chimiche superficiali di stelle di Pre-Sequenza e di Sequenza Principale mediante osservazioni spettroscopiche ad alta risoluzione, la stima delle età di sistemi binari tramite modelli di evoluzione stellare, e la caratterizzazione della morfologia dei campi magnetici stellari sulla base della spettropolarimetria.

Attualmente è P.I. del progetto LAPSUS (LAboratory Plasma Spectroscopy for Ultraviolet Space), finanziato dall’ASI, che prevede la realizzazione di un database sperimentale per transizioni atomiche nell’UV. Tale database si otterrà dall’analisi dell’emissione dei plasmi di laboratorio generati ai Laboratori Nazionali del Sud e sarà di supporto per l’identificazione delle righe in spettri di missioni spaziali. Lo spettrografo per tali misure è stato progettato e  si trova in fase di costruzione presso l’Osservatorio Astrofisico di Catania.

Attività Divulgativa

• "European Researchers' Night 2019" (INFN-LNS, 27/09/2019)

• "European Researchers' Night 2018" (INFN-LNS, 28/09/2018)

• "XXVII Settimana della Cultura Scientifica e Tecnologica" (INFN-LNS, 5-11/04/2018)

• "XXIII Settimana della Cultura Scientifica e Tecnologica" (INFN-LNS, 31/03-07/04/2014)

• Divulgazione scientifica a studenti (INAF-OACT, 2013-2016)