ELENA BRUNO

Ricercatrice di FISICA DELLA MATERIA [FIS/03]
Ufficio: DFA 262b
Email: elena.bruno@ct.infn.it
Telefono: 5371
Fax: 095 337938
Sito web: www.dfa.unict.it/home/bruno/
elettra3
Orario di ricevimento: Lunedì dalle 09:30 alle 11:30 Si prega di contattare il docente entro le 14:00 del giorno prima | Mercoledì dalle 14:30 alle 15:30 Si prega di contattare il docente entro le 14:00 del giorno prima


BASIC INFORMATION

  • Date of birth: April 10th, 1978
  • Current position: Researcher(Assistant professor) of Materials Science at the Department of Physics and Astronomy (DFA), University of Catania (since 2010)

 

EDUCATION & PROFESSIONAL EXPERIENCE

  • 2010 – Co.Co.Co. from National Council of Research (CNR) – IMM Catania
  • 2006 – 2010- Post-Doctoral grants from National Council of Research (CNR) – IMM Catania (before INFM National Institute of Physics of Matter)
  • February 2007 – she got PhD in Materials Science; title: “Diffusion and clustering of B in Si: basics and defect engineering”, Supervisor: Prof. F. Priolo, Dr. S. Mirabella
  • April 2003 – she got Master degree in Physics at the University of Catania with full marks (110/110 et laude); title of master thesis: “Formation and dissolution of boron interstitial clusters in crystalline silicon”.

 

TEACHING ACTIVITY

  • Since 2012: class of "Physics and applications of Physics", Degree in "Geological Science" at the University of Catania
  • Since 2017: class of "Medical Physics", Degree in "Nursing" at the University of Catania
  • Since 2017: class of "Medical Physics", Degree in "Nursing" at the University of Catania
  • Mentor/co-Mentor of about 20 Bachelor/Master thesis in the field of Physics of Matter
  • Supervisor of 2 PhD students
  • 2011-2012: : teaching support activity for classes of "General Physics 2", Degree in "Physics" at the University of Catania
  • Since 2011: : teaching support activity for classes of "Institutions of Structure of Matters", Degree in "Physics" at the University of Catania
  • 2013-2014 teaching activities on p-n junctions at the National Council of Research (CNR)
  • 2000-2002 and 2012: tutor activity in lab

 

ADDITIONAL COMMITMENTS

  • Since 2013 member of the PhD Doctoral College in "Scienza dei materiali e nanotecnologie”; 2012-2015: member of the PhD Doctoral College in "Scienza e tecnologia dei materiali";
  • 2004-2006: assignment of association to the National Institute of Physics of Matter (INFM)
  • Since 2011: assignment of association to the National Council of Research (CNR)
  • Since 2014:  reference person of the Department of Physics and Astronomy for the University's web tv at the University of Catania
  • Since 2016: Representative through the election of Researchers within the Scientific Committee of the CSFNSM (Sicilian Center for Nuclear Physics and Structure of Matter)
  • Since 2015: Member of the Scientific Council of the SERVICE CENTER FOR RESEARCH AND INNOVATION IN BIO AND NANO-TECHNOLOGIES OF THE UNIVERSITY OF CATANIA – BRIT
  • 2016-2018: Referent for the Technological Area named "Synthesis of advanced materials" for the Catania-University section of the Institute of Microelectronics and Microsystems of the National Research Council (IMM-CNR)
  • Since 2015: scientific association to CSFNSM (Sicilian Center for Nuclear Physics and Structure of Matter)
  • Since 2015: Scientific manager of two big equipments: Cluster Atomic Layer Deposition/Magnetron Sputter and Dual Beam Focused Ion Beam at the SERVICE CENTER FOR RESEARCH AND INNOVATION IN BIO AND NANO-TECHNOLOGIES OF THE UNIVERSITY OF CATANIA – BRIT
  • Since 2009: she is involved in a lot of third mission activities and scientific divulgation, organizing exhibitions, scientific tours, debates, etc.

___________________________________________________________________________

 

SCIENTIFIC ACTIVITY (with quality and impact of publications, bibliometric indices, awards, and other notable results)

 

OVERALL PRODUCTION

The scientific production yielded to:

  • More than 60 papers in major international peer reviewed journal (with impact factors up to 13.667)
  • 14 conference communications as speaker (among which 2 invited talks).
  • Referee of several international journals with impact factors up to 13.667
  • Referee of 3 National Projects (PRIN and FIRB)
  • Member of several commissions for research assignments/grants and technical commissions
  • She is a member of Program and Local Organizing Committees of several International Scientific Conferences
  • Unit reference person in a PRIN project (2019-2022)

 

OVERALL QUALITY OF SCIENTIFIC PRODUCTION

The overall quality of the PI’s scientific output can be inferred from the following points:

  • 1 Cover Page on Q1 journals in the subject category "Materials Science - Polymers and Plastics" (the topic of one of the papers is strictly pertinent to the present proposal), and 1 Back cover Page on a Q1 journals in Polymer Science (topic strictly pertinent to the present proposal).
  • 2 invited talks at international conference
  • She received 4 awards for her research activity.

 

BIBLIOMETRIC INDICES (source: Scopus, accessed on February 7th, 2018)

  • More than 600 citations
  • H-index = 15

 

 


visualizza le pubblicazioni
N.B. l'elevato numero di pubblicazioni può incidere sul tempo di caricamento della pagina
Insegnamenti tenuti presso altri dipartimenti

L’attività di ricerca scientifica, iniziata nel 2002 durante la tesi di laurea, vede ad oggi tre macroaree applicative, attivate in periodi successivi come indicato. La stessa ricerca indica oltre 700 citazioni complessive e un H-index di 15.

 

La ricerca scientifica è dedicata alla sintesi, alla manipolazione e allo studio delle proprietà strutturali, elettriche e ottiche dei materiali innovativi (a base di Si, Ge, ossidi metallici, grafene, etc.) per applicazioni in vari campi come microelettronica, fotonica, energia, bio-medicina e bio sensing, purificazione delle acque, e così via.

 

Nel dettaglio, la prima macroarea comprende attività incentrate su difetti, diffusione e attivazione elettrica di droganti in Si e in Ge. Uno studio sperimentale molto esteso dei meccanismi di base che regolano le interazioni tra difetti di punto e droganti ha permesso di dare significativi contributi nella comprensione del meccanismo di diffusione di B in Ge e in Si, dell’attivazione di B e Ga in Ge, nell’utilizzo di He, F e C per la ingegneria dei difetti di punto in Si, e di O per i difetti in Ge.

La seconda macroarea, più recente, ha per oggetto la sintesi low-cost e controllata di nanostrutture di ossidi di metalli di transizione per applicazioni nel campo dei sensori. Tra i materiali studiati si evidenziano le nanostrutture di ZnO (nanorods e nanowalls), di NiO (nanofoam) e recentemente di WOx .

La terza macroarea, anch’essa recente, riguarda lo studio di materiali a base di grafene e in particolare di strutture tridimensionali di grafene (spugne) realizzate tramite deposizione CVD. Tali strutture, accoppiate a nanostrutture di ossidi metallici o materiali polimerici vengono investigate sia per la realizzazione di sensori che per sistemi utili per la purificazione dell’acqua.

 

La pluriennale attività di ricerca ha contribuito alla formazione di una competenza specialistica e professionale sia nella preparazione e lavorazione dei materiali che nella loro caratterizzazione, acquisendo una notevole padronanza nell'uso di molte strumentazioni (ad esempio molte tecniche di deposizione come molecular beam epitaxy, chemical vapor deposition o magnetron sputtering, impiantazione ionica, pulsed laser annealing, microscopia elettronica a scansione, spettroscopia XPS, spettrometria di ioni retro diffusi alla Rutherford, RHEED, misure elettriche, ecc).

 

La prolungata presenza in laboratorio ha consentito, tra l’altro, una buona maturazione della gestione dei sistemi da ultra-alto-vuoto, delle procedure di preparazione dei substrati, delle norme comportamentali in ambiente ad atmosfera controllata, etc.

 

Collaborazioni nazionali, internazionali e con industrie

 

  • Newcastle University, UK (Prof. N. Cowern)
  • University of Valladolid, Spain (Prof.ssa L. Pelaz)
  • University of Muenster, Germany (Prof. H. Bracht)
  • CNRS-LAAS, Toulose, France (Dr. F. Cristiano)
  • Tyndall, Ireland (Dr. R. Duffy)
  • 2Los Alamos National Laboratory, Los Alamos, New Mexico 87545, USA (Dr. M. Nastasi)
  • STMicroelectronics, Italy (Dr. S. Ravesi, Dr. S. Conoci, G. Franco, ecc.)
  • L.M.P. Università di Tours, Tours Cedex, Francia (Dr. Alquier)
  • Helsinki University of Technology , Helsinki, Finlandia (vari)
  • Università di Surrey UK (Prof. Williams)
  • Università di Messina, Italia (Prof. G. Neri)
  • CNR-IMM, sezione di Catania, Italia (vari)
  • Università di Padova, Italia (Prof. Carnera e altri)
  • Università degli Studi di Napoli Federico II (Prof. Filippone)
  • Università degli Studi di Palermo (Prof.ssa. N. T. Dintcheva)
  • Università degli Studi di Salerno (Prof.ssa P. Scarfato)

 

La sottoscritta è ampiamente coinvolta in attività di Terza Missione. 

Attività continuativa

Periodo

Evento

Ruolo ricoperto

Ente organiz.

Dettagli

dal 2006 ad oggi

Olimpiadi di Fisica

e

Workshop Scuola-Università

Guida per le visite per studenti delle scuole superiori nei laboratori di Fisica della Materia dell’Università di Catania

Università di Catania

Eventi di collaborazione con le scuole superiori

dal 2013 ad oggi

attività di laboratorio PLS (Piano Lauree Scientifiche) rivolte alle scuole secondarie superiori http://www.dfa.unict.it/laureescientifichecatania/

 

responsabile dell’organizzazione  del Laboratorio PLS di Nanotecnologie

Università di Catania

Il PLS a Catania, seguendo le indicazioni del MIUR, prevede annualmente la realizzazione di almeno nove cosiddetti Laboratori PLS che prevedono la coprogettazione di docenti  di scuola e di università, la realizzazione di attività sperimentali con il coinvolgimento diretto degli studenti insieme ai loro insegnanti sotto la guida di tutor universitari presso i laboratori di ricerca in cui essi operano.

Dal 2013 ad oggi

Settimana della Cultura Scientifica e Tecnologica (dalla XXIII alla XXVI edizione) rivolta alle scuole di ogni ordine e grado http://www.dfa.unict.it/laureescientifichecatania/

 

responsabile dell’organizzazione (realizzazione e gestione) dello stand/laboratorio interattivo/dimostrativo tematico sui materiali e le nanotecnologie.  

Università di Catania

Scopo della Settimana della cultura scientifica e tecnologica, annualmente promossa dal MIUR, è di mobilitare tutte le competenze e le energie del Paese per favorire la più capillare diffusione di una solida e critica cultura tecnico-scientifica, stimolando l’apertura di canalii efficaci di comunicazione tra  l’universo della scocietà civile e l’articolato complesso de Sistema di Ricerca.

Dal 2014 ad oggi

eventi OPEN DAYS dell’Università di Catania – ambito Nanotecnologie

 

responsabile dell’organizzazione delle visite dei laboratori scientifici di Fisica della Materia dell’Università di Catania

Università di Catania

Gli "Open Days" sono giornate di orientamento alla scelta universitaria dedicate ai ragazzi del 4° e 5° anno delle scuole superiori di secondo grado e/o ai diplomati.

 

 

 


 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

Eventi specifici

Periodo

Evento

Ruolo ricoperto

Ente organiz.

Dettagli

2009

Notte dei Ricercatori svoltosi presso il Dipartimento di Fisica e Astronomia UniCT

Partecipazione attiva nell’organizzazione

Università di Catania

Evento di promozione della cultura scientifica

2014

Salone dello Studente svoltosi alle Ciminiere, Catania, all'interno del Salone del Bacino del Mediterraneo.

referente  per il gruppo Fisica della Materia dell’Università di Catania nell’organizzazione

Università di Catania

Evento di promozione della cultura scientifica

2015

mostra PHOSforeSCIENZA (http://csfnsm.ct.infn.it/Phosforescienza/), svoltasi presso Le Ciminiere, Catania, in occasione dell’Anno internazionale della luce

21-29 Novembre 2015

 

  • partecipa attivamente alla realizzazione della mostra come membro del CSFNSM
  • cura personalmente l’area della mostra sul tema “Luce e materia”
  • cura personalmente il promo della mostra

 

CSFNSM

(Centro Siciliano Fisica Nucleare e Struttura della Materia)

PHOSforeSCIENZA  è stata una mostra multimediale per far scoprire il ruolo fondamentale che la luce ricopre in tutte le branche della Fisica. L'evento è stato organizzato dal Centro Siciliano di Fisica Nucleare e Struttura della Materia, in occasione del sessantesimo anniversario della sua fondazione, in collaborazione con Dipartimento di Fisica e Astronomia-Università di Catania,, CNR-Matis, INFN Sezione di Catania e INFN LNS, Piano Lauree Scientifiche e Città Metrop. di Catania.

2016

Incontro/dibattito rivolto alle scuole “Dalle Stelle alle Particelle - Cinque ricercatrici raccontano la loro esperienza di ricerca e il loro vivere la fisica al femminile”

 

  • partecipa attivamente alla realizzazione dello evento come rappresentante ricercatori del  CSFNSM
  • è relatrice

CSFNSM

(Centro Siciliano Fisica Nucleare e Struttura della Materia)

Evento realizzato nell’ambito dell’iniziativa promossa dal MIUR  "Le studentesse vogliono contare! Il mese delle STEM”, avviata in collaborazione con il Dipartimento delle Pari opportunità della Presidenza del Consiglio, con il sostegno della sede italiana della Commissione Europea, volta alla promozione delle discipline STEM (acronimo di Science, Technology, Engineering, and Mathematics) nelle scuole di ogni ordine e grado in modo pari tra le ragazze e i ragazzi.

2017

FAMELAB – il talent-show della Scienza, selezione di Catania (http://www.famelab-italy.it/) - preselezione dei candidati del 2 marzo.

 

  • collabora alla realizzazione dell’evento
  • presenta personalmente l’evento

 

Università di Catania

FameLab è una competizione internazionale per giovani ricercatori scientifici con il talento della comunicazione, promosso a livello mondiale dal British Council in 28 differenti paesi.

2017

PINT OF SCIENCE

edizione di Catania (https://pintofscience.it/events/catania)

 

  • partecipa attivamente alla realizzazione dello evento come rappresentante ricercatori del  CSFNSM
  • è relatrice curando un dibattito sulle Nanotecnologie

CSFNSM

(Centro Siciliano Fisica Nucleare e Struttura della Materia)

Pint of Science è un evento internazionale che porta alcuni dei più brillanti ricercatori nei bar e pub  per discutere le loro ultime ricerche e scoperte direttamente con la gente, sorseggiando una buona birra, in un ambiente familiare ed informale.

2018

Incontro dibattito  In Estate si imparano le STEM La Scienza al femminile

  • partecipa attivamente alla realizzazione dello evento come rappresentante ricercatori del  CSFNSM
  • è relatrice

CSFNSM

(Centro Siciliano Fisica Nucleare e Struttura della Materia)

&

FIDAPA BPW Italia

Evento realizzato nell’ambito dell’iniziativa promossa dal MIUR  "Le studentesse vogliono contare!”,

2018

SHARPER Notte Europea dei Ricercatori. Evento UN METRO DI SCIENZA

https://sharper-night.lns.infn.it/metro-di-scienza/

 

https://www.facebook.com/events/2283444185262150/

  • partecipa attivamente alla realizzazione dello evento come rappresentante ricercatori del  CSFNSM

CSFNSM

(Centro Siciliano Fisica Nucleare e Struttura della Materia)

&

FCE Catania

 

Evento di promozione della cultura scientifica

2019

Intervista/dibattito sul ruolo della donna nella ricerca scientifica a RADIO CUTELLI

  • è relatrice

Liceo Classico Mario Cutelli CATANIA

Evento di promozione della cultura scientifica

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

Altre attività

Periodo

Evento

Ruolo ricoperto

Ente organiz.

Dettagli

2015

Progetto promozione offerta didattica con video   http://www.zammumultimedia.it/percha-fisica-e-astronomia.htm

  • Partecipa all’idea e alla programmazione del progetto come membro dei referenti della Web TV di Ateneo
  • cura personalmente la realizzazione del primo video realizzato in Ateneo sull’offerta formativa del Dipartimento di Fisica e Astronomia

presentato in occasione del secondo Open Days dell'area scientifica dello stesso anno

Università di Catania

L’obiettivo del progetto è di passare in rassegna l'intera offerta didattica dell'Ateneo di Catania

30/04/2019
ciao

ciao

Possibilita' di tesi triennali varie in Fisica.

Possibilita' di tesi magistrali a carattere sperimentale su materiali innovativi per possibili applicazioni in micro e optoelettronica, sensoristica, energia, ecc. Possibilità di lavorare su strumentazioni di avanguardia, sia presso il Dipartimento (CVD per grafene e nanotubi di carbonio appena installato e quindi con ampie possibilità di lavori di ricerca sperimentali, MBE per Si e Ge, impiantazione ionica, laser annealing, microscopia SEM, ecc.) che  presso le nuove Torri Biologiche (Dual-Beam FIB, Sistema integrato ALD-Sputter per nuovi materiali, ecc.).