Condensed Matter Physics

Il Curriculum Condensed Matter Physics (vedi Piano di Studi consigliato riportato sotto) propone agli studenti l'approfondimento specialistico, teorico e sperimentale, della fisica della materia condensata nelle sue varie forme, dalla fisica atomica a quella dello stato solido e delle nanotecnologie. Le attività formative, per la parte sperimentale, riguardano le varie tecniche di crescita e modifica, la caratterizzazione spettroscopica e strutturale e la realizzazione di dispositivi prototipali; mentre per la parte teorica, si approfondiscono la fisica degli stati condensati e l'interazione radiazione-materia.

Le conoscenze in quest'area riguardano l'approfondimento specialistico in alcuni settori particolari, quali:

  • Fisica delle nanostrutture: sintesi e caratterizzazione di nanocristalli e nanofili;
  • Nanostrutture per la fotonica, produzione di energia pulita, ambiente;
  • Dinamica quantistica di sistemi aperti; Controllo quantistico e de-coerenza in nano sistemi;
  • Computazione e comunicazione quantistica.
  • Sintesi e caratterizzazione di materiali innovativi per il fotovoltaico e la sensoristica;
  • Sintesi e caratterizzazione di film per la realizzazione di memorie a cambiamento di fase;
  • Proprietà elettroniche ed ottiche del grafene;
  • Materiali per la microelettronica a base Si e Ge.

La comprensione di questi argomenti è garantita da un'ampia offerta di insegnamenti, erogati sia mediante lezioni frontali che mediante esperienze in laboratori specializzati. I metodi di verifica si basano su prove individuali, orali e/o scritte e di laboratorio e sul lavoro di tesi.

Gli studenti devono dimostrarsi capaci di applicare le loro conoscenze e capacità di comprensione dei principali risultati della Fisica della Materia Condensata e delle Nanotecnologie, dimostrando di padroneggiare questioni legate alla fisica di base fino alle applicazioni tecnologiche da esse derivate. Ciò al fine di garantire un approccio scientifico di elevata qualificazione sfruttabile nell'ambito della ricerca sia pubblica che privata nei settori delle nano- e bio-tecnologie e in quello della fisica dei materiali innovativi. In particolare, gli studenti devono essere in grado di progettare e realizzare nuovi esperimenti e sviluppare modelli teorici avanzati per la descrizione dei fenomeni.

Curriculum: CONDENSED MATTER PHYSICS

Referente: Prof.ssa Maria Grazia Grimaldi

Referente percorso teorico: Prof. Giuseppe Falci