Leonardo da Vinci, scienziato

Relatore: 
Prof. Renato Pucci (DFA-UniCT)
Data: 
Mercoledì, 10 Aprile, 2019
Aula: 
Aula Magna
Abstract: 

Leonardo è stato l'unico scienziato la cui ricerca non solo ha preso spunto da immagini, ma è avvenuta con immagini. Egli ha espresso le sue idee scientifiche non con parole o formule, ma con un linguaggio visivo. Leonardo è questa anomalia. Non si ripeterà nella storia della scienza una simile coincidenza fra scienza ed arte. Egli, inoltre, effettua una continua simbiosi tra diversi campi della scienza. Egli, ad esempio, trasferisce i suoi studi delle onde nell'acqua alle onde dell'aria o i suoi studi nell'ottica alla prospettiva nell'arte o le proprietà delle leve allo studio del moto degli arti. Leonardo è stato definito l'uomo più curioso che sia mai esistito, ed in effetti i suoi interessi spaziano tra tutti i saperi noti alla sua epoca: dalla pittura alla scultura, dalla meccanica all'idraulica, dall'architettura alla geologia, dall'anatomia alla zoologia, dalla fisiologia alla geografia, dalla matematica all'ottica, dalla statica all'astronomia ed alla botanica. In questa conferenza accennerò ad alcune delle più importanti scoperte di Leonardo, sottolineando il carattere di rottura che esse hanno rispetto alle idee dominanti nella scienza del suo tempo.

Renato Pucci è Professore Emerito nell'Università di Catania. Già Professore Ordinario di Fisica della materia presso il Dipartimento di Fisica e Astronomia "Ettore Majorana", nel corso della sua prestigiosa carriera accademica, il Prof. Pucci ha ricoperto numerosi incarichi accademici, tra cui Direttore del Dipartimento, Consigliere d'Amministrazione dell'Ateneo, e Preside della Facoltà di Scienze Matematiche, Fisiche e Naturali (per due mandati). In campo scientifico, il Prof. Pucci ha contribuito alla teoria dei sistemi dei molti corpi alle alte pressioni ed a ridotta dimensionalità, alla teoria delle superfici, alla chimica teorica di vari sistemi molecolari, ai superconduttori, al grafene. Egli è autore di più di 150 pubblicazioni, e referee per numerose riviste internazionali.