Una nuova era per la radioastronomia in bassa frequenza: LOFAR, non solo un pathfinder

Titolo: Una nuova era per la radioastronomia in bassa frequenza: LOFAR, non solo un pathfinder

Relatore: Luciano Cerrigone (ASTRON, Netherlands)

Coordinate: mercoledì 27 aprile, ore 11:30, aula Ovest, Osservatorio Astrofisico di Catania

Abstract: Le osservazioni in bassa frequenza hanno caratterizzato gli albori della radioastronomia, ma ben presto l'interesse scientifico
si e' concentrato verso l'intervallo fra 1 e 10 GHz. Negli ultimi anni, nuovi strumenti sono stati costruiti per osservare il cielo sotto 1 GHz.
In questo seminario, presentero' il LOw Frequency ARray (LOFAR), che opera in Europa con risoluzione angolare e sensibilita' senza precedenti
fra 10 e 250 MHz, e daro' una sintesi dei risultati scientifici piu' recenti ottenuti con dati LOFAR, nonche' delle sfide tecniche poste dalla gestione di un simile strumento.
Aldila' del suo ruolo di pathfinder per SKA, con baseline dell'ordine di 1000 km e frequenze fino a 10 MHz, LOFAR
giochera' un ruolo di primo piano in radioastronomia anche quando SKA1 avra' raggiunto piena operativita'.

Mercoledì, 27 Aprile, 2016