Dalla deformazione lenta ai processi di rottura dinamici nella Terra: il ruolo della fisica delle rocce

Su invito del Prof. Andrea Rapisarda, giorno 14 giugno 2019, con inizio alle ore 15:30, presso l'Aula F del #DFA, il Prof. Sergio Vinciguerra (Dipartimento di Scienze della Terra, Università di Torino) terrà un seminario dal titolo Dalla deformazione lenta ai processi di rottura dinamici nella Terra: il ruolo della fisica delle rocce. Tutti gli interessati sono invitati a partecipare.

Abstract. I rischi naturali quali terremoti, eruzioni vulcaniche e frane sono una perenne minaccia per la vita umana e lo sviluppo economico. Le rotture dinamiche sono spesso precedute da meccanismi di deformazione lenta, nei quali le fratture si estendono per la crescita e coalescenza di microfratture. La comprensione di questi meccanismi è quindi prioritaria per lo sviluppo di strategie innovative per mitigare i rischi naturali. Progressi in questo campo sono ottenibili dall’integrazione di osservazioni a diverse scale di spazio e tempo di processi di deformazione e fratturazione delle rocce. Vengono presentate simulazioni di laboratorio “in situ” in cui rocce da settori instabili (vulcani e frane) vengono deformate a pressioni e temperature equivalenti a quelle che agiscono nella crosta terrestre, mentre si  misura la variazione dei parametri fisici equivalenti con particolare riferimento alla microsismicità (emissioni acustiche) e alle proprietà dei segnali sismici. Vengono infine mostrati e discussi esempi di monitoraggio microsismico alla scala di terreno che permettono di identificare danneggiamento e processi di fratturazione che precedono le rotture in settori instabili della Terra.

Venerdì, 14 Giugno, 2019