Anna Maria GUELI

Professore associato di FISICA APPLICATA (A BENI CULTURALI, AMBIENTALI, BIOLOGIA E MEDICINA) [FIS/07]
Ufficio: DFA - T09 - PH3DRA labs
Email: agueli@unict.it anna.gueli@ct.infn.it
Telefono: 095 3785354
annagueli
Orario di ricevimento: Martedì dalle 16:00 alle 17:00 Contattare il docente per email per conferma | Venerdì dalle 11:00 alle 12:00 Contattare il docente per email per conferma


Laureata in Fisica con lode all’Università di Catania nel 1993 con una tesi realizzata in cotutela nell’ambito del Progetto Erasmus presso l’Università di Bordeaux, nel 1994 ha ottenuto presso l’ateneo francese il DESS in Méthodes Physiques en Archéologie et Muséographie con menzione. Dopo aver usufruito di una borsa di studio dell’INFM, ha conseguito con lode il titolo di Dottore di Ricerca in Fisica presso l’Università di Catania nel 1999. Borsista CNR e titolare di un assegno di collaborazione alla ricerca entra a far parte dell’organico dell’ateneo catanese nel 2006 con la qualifica di Ricercatore. Dal 2015 è professore associato di Fisica Applicata ai Beni Culturali e ambientali, biologia e medicina e insegna Archeometria e Analisi per Immagini ed elementi di dosimetria presso il Dipartimento di Fisica, Fisica Medica presso il Corso di Laurea di Medicina e Chirurgia e Fisica Applicata presso numerosi corsi di laurea e di specializzazione della Scuola Facoltà di Medicina. È membro del Collegio dei Docenti di Dottorato di Ricerca in Studi per il Patrimonio e la Produzione Culturale del Dipartimento di Scienze Umanistiche.

È Direttore della scuola di specializzazione in Fisica Medica per il quadriennio 2018/2022 ed è delegato del Direttore del Dipartimento di Fisica e Astronomia “E. Majorana” ai rapporti con la Scuola Facoltà di Medicina e alla Sicurezza. Coordinatore del percorso in Fisica applicata ai Beni Culturali e alla Biomedicina del Corso di Laurea Magistrale in Fisica, ha ricoperto il ruolo di responsabile del gruppo del Counselling per gli studenti fuori corso nell’ambito del progetto “L’Università mi aiuta” (2014-2018). È stata componente della Commissione Fondi ed Edilizia (2009-2012) e della Commissione Internazionalizzazione (2010-2012) della Facoltà di Scienze Matematiche Fisiche e Naturali, è stata eletta componente della Giunta di Dipartimento ed ha ricoperto il ruolo di Segretario del Consiglio (2010-2012).

È responsabile scientifico dei Laboratori PH3DRA, PHysics for Dating Diagnostics Dosimetry Research and Applications, del quale coordina le attività didattiche, di ricerca e di prestazioni conto terzi nell’ambito di programmi interdisciplinari e multidisciplinari prevalentemente nell’ambito dei Beni Culturali e della Medicina. Incaricato di Ricerca presso la Sezione di Catania dell’Istituto Nazionale di Fisica Nucleare (INFN), è responsabile scientifico locale della rete nazionale CHNet, Cultural Heritage Network, nodo della rete europea E-RHIS, European Research Infrastructure for Heritage Science.

È stata Chercheur Associé del programma europeo GRUNDTVIG Adult Education Program (1999-2003) e Professeur Invitée à temps plein dell’Università di Bordeaux (2007-2008). Ha coordinato le attività dei ricercatori italiani nell’ambito del Gruppo di Ricerca Europeo GdRE-TCA Ceramic Building Materials and new dating methods. Eletta componente del Consiglio Direttivo dell’Associazione Italiana di Archeometria (AIAr), ha ricoperto il ruolo di Segretario Generale (2008-2014) e di Tesoriere (2009-2011). Associata al Gruppo del Colore della Italian Color Association, fa parte del Comitato Scientifico e del Comitato Editoriale dal 2008.

Rappresenta l’Università di Catania nel Gruppo di Lavoro Tematico permanente della Strategia Regionale dell’Innovazione per la Specializzazione Intelligente nell’ambito “Turismo, beni culturali, cultura” e nel Cluster Tecnologico Nazionale Progetto TICHE - Technological Innovation in Cultural Heritage.

(Ultimo aggiornamento 11 marzo 2019)

Professore Associato SSD FIS/07 Fisica Applicata (a Beni Culturali, Ambientali, Biologia e Medicina) (dal 1.10.2015 – oggi).
Direttore della scuola di specializzazione in Fisica Medica (dal 5 ottobre 2018 – oggi).
Responsabile Scientifico delle attività dei Laboratori PH3DRA, PHysics for Dating Diagnostics Dosimetry Research and Applications, del Dipartimento di Fisica e Astronomia dell’Università di Catania (dal 2015).
Incaricato di Ricerca presso la Sezione di Catania dell’Istituto Nazionale di Fisica Nucleare (INFN) e responsabile scientifico locale della rete nazionale CHNet, Cultural Heritage Network (dal 2015).

Formazione

  • Laurea in Fisica indirizzo Applicativo Nucleare, Università di Catania, con voto 110/110 e lode, il 20.07.1993, con la tesi “Archeometria. Nuove prospettive nella caratterizzazione delle ceramiche archeologiche”
  • Diplôme d’Etudes Supérieures Spécialisées (DESS) in Méthodes Physiques en Archéologie et Muséographie, Università di Bordeaux (Francia), con menzione, il 20.07.1994
  • Dottorato di Ricerca in Fisica (PhD) in Fisica, Università di Catania, con lode, il 13.04.1999, con la tesi “Datazione archeologica e dosimetria non convenzionale mediante cristalli luminescenti e film radiocromici”

Posizioni ricoperte

  • UNICT – Professore Associato (L. 240/10) Settore Concorsuale 02/D1 - SSD FIS/07 Fisica Applicata (a Beni Culturali, Ambientali, Biologia e Medicina) (dal 1.10.2015 – oggi)
  • UNICT – Ricercatore FIS/07 Fisica Applicata (a Beni Culturali, Ambientali, Biologia e Medicina) (1.5.2012 - 30.9.2015)
  • UNICT – Ricercatore FIS/01 Fisica Sperimentale (1.2.2006 - 30.4.2012)
  • UNICT – Titolare di Assegno per la collaborazione alla ricerca SSD FIS/01 Fisica Sperimentale, Tema: Applicazioni della luminescenza stimolata alla datazione archeologica e geologica (2.4.2001 a 2.4.2005)
  • UE - Chercheur Associé, European Commission for Education and Culture, Programma: GRUNDTVIG Adult Education and other educational pathways, Tema: Mythologie gréco-latine et l’éducation des adultes dans l’Europe contemporaine (1.12.1999 a 30.3.2001
  • CNR - Borsa di studio, Progetto Finalizzato Beni Culturali, Tematica Determinazioni cronologiche, Tema : Sviluppo ed applicazione di metodologie di datazione mediante luminescenza stimolata (1998-1999)
  • INFM - Borsa di studio, Progetto PIC – Stride Italia 91701618, Tema : Caratterizzazione di materiali isolanti e semiconduttori mediante analisi della luminescenza indotta (1994-1995)
  • UNICT - Contratto di prestazione d’opera, Tema: Analisi delle metodologie di caratterizzazione dei centri luminescenti su ceramiche provenienti dal sito archeologico di Milena (CL) (31.7.1992 - 30.1.1993)
  • ERASMUS - Borsa di studio Higher Education, Università di Bordeaux III (F), Tema: Datazione e caratterizzazione di archeomateriali (1.1.1992 - 30.6.1992)

Incarichi istituzionali

  • Delegato del Direttore del Dipartimento di Fisica e Astronomia “E. Majorana” ai rapporti con la Scuola Facoltà di Medicina relativamente alla didattica erogata per gli insegnamenti dell’Area Fisica (dal 2019).
  • Delegato del Direttore del Dipartimento di Fisica e Astronomia “E. Majorana” alla Sicurezza (dal 2019).
  • Direttore della scuola di specializzazione in Fisica Medica (dal 5 ottobre 2018).
  • Responsabile del gruppo locale INFN di Terza Missione “Premio Asimov per l'editoria Scientifica Divulgativa” (dal 2018).
  • Rappresentante dell’Università di Catania nel Cluster Tecnologico Nazionale Progetto TICHE - Technological Innovation in Cultural Heritage (dal 2018).
  • Rappresentante dell’Università di Catania nel Gruppo di Lavoro Tematico permanente della Strategia Regionale dell’Innovazione per la Specializzazione Intelligente nell’ambito “Turismo, beni culturali, cultura” come rappresentante dell’Università di Catania per designazione del Magnifico Rettore (dal 2017).
  • Referente per l’Università di Catania per l’Ambito Tematico S3 “Turismo, Beni Culturali e Cultura” per il Programma Operativo PO FESR Sicilia 2014 – 2020 e coordinatore del Gruppo di Lavoro “Diagnostica e Beni Culturali” (dal 2017).
  • Responsabile del percorso Fisica applicata ai Beni Culturali e alla Biomedicina del Corso di Laurea Magistrale in Fisica (dal 2016).
  • Referente per il Counseling degli studenti del Vecchio Ordinamento e del Corso di Laurea Magistrale in Fisica, Progetto “L’Università mi aiuta” (da 2013 a 2018).

Attività Didattica

Corsi di Laurea Triennali (CdLT), Specialistici  (CdLS) e Magistrali (CdLM)

  • 2017 - oggi: Archaeometry, CdLM in Physics
  • 2017 - oggi: Image Analysis and Fundamentals of Dosimetry, CdLM in Fisica
  • 2013 – oggi: Fisica Applicata, CdLT in Tecniche di Radiologia Medica per Immagini e Radioterapia
  • 2013 – oggi: Principi Fisici delle Strumentazioni ed Apparecchiature, CdLT in Tecniche di Radiologia Medica per Immagini e Radioterapia
  • 2012 – oggi: Fisica, CdLM in Medicina e Chirurgia
  • 2015 – 2017: Analisi per Immagini ed Elementi di Dosimetria, CdLM in Fisica
  • 2015 – 2017: Archeometria, CdLM in Fisica
  • 2013 – 2015: Analisi per Immagini e Colorimetria, CdLM in Fisica
  • 2011 – 2013: Analisi per Immagini, CdLM in Fisica
  • 2011 – 2013: Colorimetria, CdLM in Fisica
  • 2011 – 2012: Fisica Applicata, CdLT in Ostetricia
  • 2009 – 2010: Fisica, CdLT in Tecnologie applicate alla Conservazione e al Restauro dei Beni Culturali
  • 2008 – 2009: Analisi per Immagini applicata ai Beni Culturali, CdLS in Scienze e Tecnologie Avanzate applicate alla Conservazione e al Restauro dei Beni Culturali
  • 2007 – 2010: Archeometria, CdLS in Fisica e CdLS in Scienze Geofisiche
  • 2007 – 2010: Fisica Medica – CdLT in Infermieristica
  • 2007 – 2008: Lab. Metodologie Fisiche applicate ai Beni Culturali 2, CdLS in Scienze e Tecnologie Avanzate applicate alla Conservazione e al Restauro dei Beni Culturali
  • 2007 – 2008: Metodi di Osservazione e Misure, CdLS in Scienze Geofisiche
  • 2007 – 2010: Laboratorio di Fisica, CdLT in Tecnologie applicate alla Conservazione e al Restauro dei Beni Culturali
  • 2006 – 2012: Metodologie Fisiche per i Beni Culturali, CdLS in Fisica
  • 2006 – 2007: Principi di Fisica Moderna - CdLT in Tecnologie e CdLS in Scienze e Tecnologie Avanzate applicate alla Conservazione e al Restauro dei BBCC
  • 2005 – 2006: Fisica, CdLT in Chimica
  • 2005 - 2010: Laboratorio di Metodologie Fisiche applicate ai Beni Culturali, CdLT in Tecnologie applicate alla Conservazione e al Restauro dei Beni Culturali
  • 2003 – 2010: Archeometria, CdLT in Geologia dei materiali e delle risorse
  • 2003 – 2005: Laboratorio di Archeometria - CdLT in Tecnologie applicate alla Conservazione e al Restauro dei Beni Culturali

Dottorato di Ricerca

  • 2017 – oggi: Archeometria, Dottorato di Ricerca in Scienze per il Patrimonio e la Produzione Culturale, Università di Catania
  • 2010 – 2011: Metodi e applicazioni di dose, Dottorato di Ricerca in Fisica, Università di Catania

Scuole di Specializzazione

  • 2018 – oggi: Fisica Applicata, SS in Igiene
  • 2014 – oggi: Strumentazione sanitaria e tecnologie biomediche, SS in Fisica Medica
  • 2014 – oggi: Fisica Applicata – SS in Audiologia e Foniatria
  • 2014 – oggi: Fisica Applicata – SS in Medicina Fisica e Riabilitativa
  • 2014 – oggi: Fisica Applicata – SS in Oftalmologia
  • 2012 – 2017: Fisica Applicata, SS in Radiodiagnostica
  • 2012 – 2014: Dosimetria, SS in Fisica Medica
  • 2009 – 2012: Rivelatori per dosimetria, SS in Fisica Medica

La professoressa Gueli è relatore di numerose tesi per il conseguimento dei titoli di Laurea Triennale, Specialistica e Magistrale oltre che tutor di tesi di Dottorato e di Specializzazione.

Incarichi di ricerca

Incarichi gestionali

  • Coordinatore del Gruppo di Lavoro “Diagnostica e Beni Culturali” nell’ambito della programmazione attuativa 2016–2018 del Programma Operativo FESR Sicilia 2014 – 2020 per l’Azione 1.2.3 “Supporto alla realizzazione di progetti complessi di attività di ricerca e sviluppo su poche aree tematiche di rilievo e all’applicazione di soluzioni tecnologiche funzionali alla realizzazione delle strategie di S3” (dal 2016).
  • Coordinatore per l’Italia del Gruppo di Ricerca Europeo Terres cuites architecturales et nouvelles méthodes de datation–TCA médiévales et datation (GdRE TCA) sulle metodologie di datazione al costruito (2009-12)
  • Rappresentante dell’Università di Catania nella Rete Europea di Laboratori PACT Sciences et Patrimoine Culturel della Fédération Européenne des Réseaux de coopération scientifique et technique, tema “Metodi di caratterizzazione e datazione di archeomateriali” (1999-2009)

Coordinamento di progetti

  • Responsabile Scientifico per l’Università di Catania del progetto PON03PE_00214_2 “Sviluppo e applicazioni di materiali e processi innovativi per la diagnostica e il restauro di Beni Culturali (DELIAS)” Distretto di Alta Tecnologia per l’innovazione nel Settore dei Beni Culturali della Regione Siciliana (DTBC) (dal 2015).
  • Responsabile Scientifico per il Dipartimento di Fisica e Astronomia dell’Università di Catania del progetto PON03PE_00214_1 “nanoTechnology and nanomatErials for CulturaL heritAge (TECLA)” Distretto di Alta Tecnologia per l’innovazione nel Settore dei Beni Culturali della Regione Siciliana (DTBC) (da 2015)
  • Responsabile del Progetto CHNet “Cultural Heritage Net” dell’INFN per la Sezione di Catania (2014-16)
  • Principal Investigator del progetto “Colore e sapore del vino: misura oggettiva del colore e analisi sensoriale“, Finanziamento della Ricerca (FIR) 2014, Università di Catania (2014-16)
  • Coordinatore dell’Unità di Catania del Gruppo nazionale in Colour Research for European Advanced Technology Employment (CREATE), European Community Marie Curie Conferences and Training Courses Project (2007-11)
  • Progetto Giovani Ricercatori – Caratterizzazione della risposta ottica di film radiocromici esposti a radiazioni elettromagnetiche della regione IR-Vis-UV (2000-02)

Partecipazione a progetti di ricerca

  • MIDIS, Mesures Intégrées de Dosimétrie In Situ pour les datations paléodosimétriques, LabEx Sciences Archéologiques de Bordeaux, da febbraio 2018
  • Dosimetria in terapia radiometabolica con I131, Fondi di Ricerca di Ateneo 2017, da 2018
  • Progetto TriPo (Trittico Polizzi Generosa) per Iperion-CHNet (2014-16)
  • INFN-CNV Sezione CT “INFN-DATING” (2012-13)
  • INFN-CNV Sezione CT “ADERLED Annual dose experimental reconstruction in luminescence and ESR dating” (2011-12)
  • Gruppo di Ricerca Europeo “Terres cuites architecturales et nouvelles méthodes de datation – TCA médiévales et datation” (GdRE TCA), Unità UniCT (2005-12)
  • INFN-CNV Sezione CT “RIDAGMA Riduzione dell'incertezza delle misure di datazione archeometrica” (2009-11)
  • INFN-CNV Sezione CT “DEALED Dose evaluation advances in luminescence and ESR dating” (2006-08)
  • POR Sicilia Misura 3.15G - Potenziamento dei laboratori tecnico-scientifici dell'Università di Catania, Unità di Ricerca di Catania (2000-06)
  • POR Sicilia Misura 3.15C - Potenziamento della rete di laboratori dell'Università di Catania nei bacini di Catania, Ragusa e Siracusa - nodo interdisciplinare per lo sviluppo e il testing di nuove tecnologie applicate ai Beni Culturali Unità di Ricerca di Catania (2000-06)
  • INFN-CNV Sezione CT “ILDE Improvements in luminescence dating experimentals” (2003-05)
  • MIUR CLUSTER 29-T3 “Il recupero e la valorizzazione del patrimonio architettonico della Sicilia Orientale”, Unità di Ricerca di Catania (2001-03)
  • INFN-CNV Sez CT “SCLOC Scintillating layers optical characterization” (2000-02)
  • Progetto finalizzato CNR Beni Culturali “Individuazione delle risorse nello spazio e nel tempo - Datazione mediante TL”, Unità di Ricerca di Catania (1996-99)
  • PRIN98 - Caratterizzazione dosimetrica di rivelatori utilizzati nel campo della dosimetria relativa di fasci convenzionali e fasci adronici in radioterapia, Unità di Ricerca di Catania

La professoressa Gueli è autore di circa 100 pubblicazioni su riviste internazionali “peer review”. L’elenco completo è consultabile nel catalogo ufficiale IRIS dei prodotti scientifici dell’Università di Catania: “Catalogo IRIS-UniCT – Anna Maria Gueli” e nelle Banche Dati Bibliografiche indicate nella tabella seguente utilizzando l’author ID riportato:

IDENTIFICATIVO

AUTHOR ID

LINK

ORCID

0000-0003-3339-7799

http://orcid.org/0000-0003-3339-7799

SCOPUS

57195213965

https://www.scopus.com/authid/detail.uri?authorId=57195213965

THOMSON REUTERS

H-5431-2017

http://www.researcherid.com/rid/H-5431-2017

CINECA IRIS

rp09677

https://www.iris.unict.it/

Una selezione di 20 articoli rappresentativi della carriera della Prof.ssa Gueli è la seguente:

  1. Gueli, A.M., Stella, G., Timpanaro, G., 2019, Colorimetric and raman characterization as marketing value index of sicilian citrus, Quality - Access to Success, 20 (S2), pp. 287-294.
  2. Milotta, F.L.M., Tanasi, D., Stanco, F., Pasquale, S., Stella, G., Gueli, A.M., 2018, Automatic color classification via Munsell system for archaeology, Color Research and Application, 43 (6), pp. 929-938.
  3. Gueli, A.M., Garro, V., Palio, O., Pasquale, S., Politi, G., Stella, G., Turco, M., 2018, TL and OSL cross-dating for Valcorrente site in Belpasso (Catania, Italy), European Physical Journal Plus, 133 (12), art. no. 542.
  4. Gueli, A.M., Pasquale, S., Tanasi, D., Hassam, S., Garro, V., Lemasson, Q., Moignard, B., Pacheco, C., Pichon, L., Stella, G., Politi, G., 2018, Non-destructive analyses of Late Roman and Byzantine glasses from ancient Sicily: Methodological challenges and measurable results, Measurement: Journal of the International Measurement Confederation, 129, pp. 677-685.
  5. Milotta, F.L.M., Stanco, F., Tanasi, D., Gueli, A.M., 2018, Munsell Color Specification using ARCA (Automatic Recognition of Color for Archaeology), Journal on Computing and Cultural Heritage, 11 (4), art. no. 17.
  6. Gueli, A.M., Gallo, S., Pasquale, S., 2018, Optical and colorimetric characterization on binary mixtures prepared with coloured and white historical pigments, Dyes and Pigments, 157, pp. 342-350.
  7. Spampinato, S., Gueli, A.M., Milone, P., Raffaele, L.A., 2018, Dosimetric changes with computed tomography automatic tube-current modulation techniques, Radiological Physics and Technology, 11 (2), pp. 184-191.
  8. Gueli, A.M., Garro, V., Liuzzo, M., Margani, G., Pasquale, S., Politi, G., Stella, G., 2018, Effects of moisture on historical buildings TL ages, Measurement: Journal of the International Measurement Confederation, 118, pp. 289-297.
  9. Gueli, A.M., Garro, V., Pasquale, S., Stella, G., 2018, Chronology of the crypt of Sant’Agata La Vetere in Catania obtained by thermoluminescence, Mediterranean Archaeology and Archaeometry, 18 (1), pp. 27-35.
  10. Stella, G., Almeida, L., Basílio, L., Pasquale, S., Dinis, J., Almeida, M., Gueli, A.M., 2018, Historical building dating: A multidisciplinary study of the Convento de São Francisco (Coimbra, Portugal), Geochronometria, 45 (1), pp. 119-129.
  11. Toro, A., Stella, G., Gueli, A., Mannino, M., Teodoro, M., Schembari, E., Palermo, F., Di Carlo, I., 2018, A new modified mayo technique: Should the surgeons need a new open technique for hernia repair in their armamentarium?, Giornale di Chirurgia, 39 (4), pp. 208-214.
  12. Gueli, A.M., Pasquale, S., Troja, S.O., 2017, Influence of vehicle on historical pigments colour, Color Research and Application, 42 (6), pp. 823-835.
  13. Gallo, S., Iacoviello, G., Panzeca, S., Veronese, I., Bartolotta, A., Dondi, D., Gueli, A.M., Loi, G., Longo, A., Mones, E., Marrale, M., 2017, Characterization of phenolic pellets for ESR dosimetry in photon beam radiotherapy, Radiation and Environmental Biophysics, 56 (4), pp. 471-480.
  14. Gueli, A.M., Bonfiglio, G., Pasquale, S., Troja, S.O., 2017, Effect of particle size on pigments colour, Color Research and Application, 42 (2), pp. 236-243.
  15. Gueli, A.M., Pedullà, E., Pasquale, S., La Rosa, G.R., Rapisarda, E., 2017, Color specification of two new resin composites and influence of stratification on their chromatic perception, Color Research and Application, 42 (5), pp. 684-692.
  16. Gueli, A.M., Delfino, A., Nicastro, E., Pasquale, S., Politi, G., Privitera, A., Spampinato, S., Stella, G., 2017, Investigation by pXRF of caltagirone pottery samples produced in laboratory, Open Archaeology, 3 (1), pp. 235-246.
  17. Amato, E., Asero, G., Leotta, S., Auditore, L., Salamone, I., Mannino, G., Privitera, S., Gueli, A., 2016, Influence of the X-ray beam quality on the dose increment in CT with iodinated contrast medium, Journal of X-Ray Science and Technology, 24 (2), pp. 267-278.
  18. Asero, G., Greco, C., Gueli, A.M., Raffaele, L., Spampinato, S., 2016, Evaluation of spatial resolution in image acquisition by optical flatbed scanners for radiochromic film dosimetry, Journal of Instrumentation, 11 (3), art. no. P03024.
  19. Czelusniak, C., Palla, L., Massi, M., Carraresi, L., Giuntini, L., Re, A., Lo Giudice, A., Pratesi, G., Mazzinghi, A., Ruberto, C., Castelli, L., Fedi, M.E., Liccioli, L., Gueli, A., Mandò, P.A., Taccetti, F., 2016, Preliminary results on time-resolved ion beam induced luminescence applied to the provenance study of lapis lazuli, Nuclear Instruments and Methods in Physics Research, Section B: Beam Interactions with Materials and Atoms, 371, pp. 336-339.
  20. Gueli, A.M., Margani, G., Stella, G., Troja, S.O., 2015, Historical survey and chronology of Bonajuto Chapel in Catania, Italy, International Journal of Architectural Heritage, 9 (4), pp. 485-496.
Anno accademico  


Insegnamenti tenuti presso altri dipartimenti nell'anno accademico 2015/2016

L’attività di ricerca è stata da sempre condotta nel campo della Fisica Sperimentale Applicata con un approccio interdisciplinare e multidisciplinare su temi che ruotano soprattutto intorno a due assi principali.

Il primo asse riguarda la ricerca metodologica nel campo dei Beni Culturali con particolare attenzione alla datazione di manufatti ceramici ed edifici storici ed alla diagnostica di dipinti ed opere policrome per la loro conservazione, tutela, restauro e valorizzazione.

Le principali tematiche di interesse in questo ambito sono:

  • Autentica e datazione di manufatti ceramici e terracotta mediante termoluminescenza (TL)
  • Datazione di edifici storici tramite datazione TL dei laterizi e OSL (Optically Stimulated Luminescence) di malte
  • Spettrometria Raman di dipinti e pigmenti con particolare attenzione alle tavolozze degli artisti del passato
  • Imaging multispettrale di dipinti e stesure pittoriche
  • Colorimetria a contatto tramite spettrofotometria e a distanza con tecniche spettroradiometriche.

Le competenze acquisite nel campo della datazione TL ed OSL hanno determinato lo sviluppo della linea di ricerca riguardante la datazione di sedimenti e stratigrafie geologiche utilizzando le frazioni di quarzo e feldspati da essi estratte nonché lo sviluppo di metodologie per la datazione dei carbonati anche con tecniche di Electron Spin Resonance (ESR).

L’esperienza acquisita nel campo della colorimetria ha permesso di sviluppare una linea di ricerca indipendente finalizzata alla specificazione del colore di materiali di interesse in vari campi quali, ad esempio, quello degli alimenti, dei materiali per l’odontoiatria e per la stampa tipografica.

Il secondo asse si sviluppa nell’ambito della Fisica Medica e, in particolare, in quello della dosimetria delle radiazioni ionizzanti per la realizzazione di controlli di qualità di sistemi diagnostici ed apparecchiature e strumentazione utilizzate per la terapia nonché la verifica di piani di trattamento di radioterapia con fasci esterni, brachiterapia e terapia radiometabolica. L’attività di ricerca in questo campo vede la realizzazione di studi metodologici ed applicativi basati soprattutto sulla dosimetria tramite cristalli luminescenti, sia TLD (ThermoLuminescent Dosimeter) che OSLD (Optically Stimulated Luminescence Dosimeter), e film radiocromici del tipo Gafchromic®.

I risultati degli studi realizzati sono stati presentati in occasione di congressi ed eventi sia nazionali che internazionali anche come relazioni ad invito.

Componente del Comitato di Indirizzo del CdL in Physics (dal 2019).

Componente del Comitato di Indirizzo del CdL in Tecnici di Radiologia Medica per Immagini e Radioterapia (dal 2018).

Componente del Gruppo di Riesame del CdL in Tecnici di Radiologia Medica per Immagini e Radioterapia (dal 2018).

Segretario della Scuola di Specializzazione in Audiologia e Foniatria (dal 2018).

Membro del Collegio dei Docenti di Dottorato di Ricerca in Scienze per il Patrimonio e la Produzione  Culturale – Dipartimento di Scienze Umanistiche, DISUM (dal 2017).

Componente della Commissione Assicurazione Qualità del CdL Triennale in Tecnici di Radiologia Medica per Immagini e Radioterapia (dal 2017).

Segretario del Consiglio del CdL Magistrale in Medicina e Chirurgia (dal 2016).

Componente della Commissione Assicurazione Qualità del CdL Magistrale in Medicina e Chirurgia (dal 2016).

Membro della Commissione Didattica del Consiglio del Corso di Laurea in Tecnici di Radiologia Medica per Immagini e Radioterapia (dal 2015).

Terza Missione

La professoressa Gueli è coinvolta in molteplici attività di divulgazione, attraverso la realizzazione di seminari, dimostrazioni e laboratori interattivi per scolaresche di ogni ordine e grado anche nell’ambito dei Progetti Lauree Scientifiche e Diffusione della Cultura Scientifica e di iniziative per l’orientamento quali l’Open Day e il Salone dello Studente.

Da molti anni è anche impegnata in attività di trasferimento tecnologico, convenzioni e prestazioni conto terzi, progetti di alternanza Scuola Lavoro ed organizzazione di eventi. Si elencano nel seguito alcune delle attività degli ultimi 5 anni.

Attività di divulgazione

Componente del Comitato Regionale per il “Premio Asimov per l'editoria Scientifica Divulgativa” da 2018

Notte Europea dei Ricercatori 2018 SHARPER SHAring, Researchers’ Passion for Evidences and Resilience, Responsabile per UniCT e per la rete CHNet dell’INFN, dello stand “Quanta Fisica c’è in un quadro?”, Monastero dei Benedettini, Catania, 28 settembre 2018.

Responsabile dell’Associazione Italiana di Archeometria (AIAr) per la sede di Catania della Rassegna nazionale “Arte è Scienza: le Scienze per i Beni Culturali”: I edizione (Museo Civico del Castello Ursino, 12-13 Dicembre 2014); II edizione (Palazzo della Cultura, 30 ottobre – 1 novembre 2015); III edizione (Monastero dei Benedettini, 2-4 Dicembre 2016); IV edizione (Polo Tattile Multimediale della Stamperia Regionale Braille, 18-19 Dicembre 2017); V edizione (Museo Civico del Castello Ursino, 1-2 Dicembre 2018).

“Dalle Stelle alle Particelle”, incontro – dibattito organizzato dal CSFNSM nell’ambito del programma “Le studentesse vogliono contare” del MIUR, 8 Marzo 2016

Phosforescienza, mostra multimediale promossa dal Centro Siciliano di Fisica Nucleare e Struttura della Materia (CSFNSM), Centro Fieristico Le Ciminiere, Catania 21-29 novembre 2015

Trasferimento tecnologico

Referente del progetto CHNet-TT per la Sezione INFN di Catania nell’ambito del Progetto IPERION-CH (Integrated Project for the European Research Infrastructure ON Culture Heritage)

Convenzioni e Prestazioni Conto Terzi

Progetto PH3DRA Liceo Scientifico Galileo Galilei (2015-2016)

IAEA (International Atomic Energy Agency), OSL dating of sediments (2014-16)

INGV (Istituto Nazionale di Geofisica e Vulcanologia), Datazione OSL di sedimenti geologici (2013-16)

ISPRA (Istituto Superiore per la Protezione e la Ricerca Ambientale), Realizzazione di analisi OSL/ESR su sedimenti geologici (2012-14)

CIRAM (Pessac, Francia), TL and OSL dating of archeomaterials (2012-14)

CNR – IGAG (Istituto di Geologia Ambientale e Geoingegneria), Datazione di sedimenti geologici (2012-13)

Alternanza Scuola – Lavoro

Liceo Scientifico Principe Umberto, Catania dall’a.s.2016/17 ad oggi

Liceo Scientifico Galileo Galilei, Catania dall’a.s.2015/16 ad oggi

Organizzazione di eventi

Componente del Comitato Organizzatore del 5° Training Camp della European Research Infrastructure for Heritage Science, E-RHIS, “Innovazione e Archeologia: il sito archeologico pugliese di Monte Sannace e i suoi reperti al museo di Gioia del Colle”, Museo nazionale archeologico di Gioia del Colle (BA) 30 settembre - 6 ottobre 2018

Coordinatore del Comitato Organizzatore dell’evento “Fisico e Medico: Pillole di esperienza quotidiana”, Catania, 28 giugno 2017

Componente del Comitato Organizzatore del 3° Training Camp della della European Research Infrastructure for Heritage Science, E-RHIS, “Diagnostica non invasiva sui Beni Culturali”, Galleria Regionale di Palazzo Bellomo, Siracusa, 25-30 settembre 2016

Membro dell’Organizing Commettee della Conference on ancient and modern mortars AMMC 2013, Florence, 7-8 february 2013